Mantiche e divinazioni:
I TAROCCHI

QUANDO

22/23 gennaio 2022

DOVE

ONLINE

IL CORSO

Secondo la Scuola di Pensiero damanhuriana, l’essere umano è una creatura ponte, significa che può attingere a forze dell’ecosistema spirituale, che possono spaziare su orizzonti temporali più ampi. Attraverso il contatto con queste forze, avviene la mantica, vale a dire la lettura di un futuro, di una direzione possibile, comunicata sincronicamente attraverso un'appropriata simbologia: tarocchi, libri sincronici, il lancio dei sette sassi e così via.

Come approcciarsi alle Mantiche

Naturalmente servono preparazione e serietà dell’operatore, evitare fenomeni superstiziosi e letture grossolane e consultare le mantiche di fronte a scelte importanti, più che per futili curiosità.

L’approccio damanhuriano all'uso della divinazione ha queste caratteristiche e educa a una lettura a tavola di mantica della realtà che ci circonda, poichè essa ha sempre, in ogni momento in sé, i segni e i simboli sincronici, che forniscono la comprensione della situazione che si desidera approfondire. Successivamente si impara a utilizzare alcuni strumenti mantici, di cui i Tarocchi rappresentano quello principale. Secondo il mito, i Tarocchi sono riconducibili ad un antico libro di saggezza che racchiuderebbe, nel suo simbolismo, tutta la storia dell’umanità e le possibili combinazioni del destino individuale.

Senza dubbio, i Tarocchi sono uno strumento per dilatare le capacità intuitive contenute in ognuno di noi: il loro utilizzo consente di ampliare le possibilità di scelta e usufruire di utili indicazioni su come agire per raggiungere gli obiettivi che ognuno si propone nella vita.

PROGRAMMA DEL CORSO

Il corso di 1° livello offre gli strumenti per comprendere la simbologia contenuta nelle carte e imparare ad utilizzarle come strumento utile di consultazione per sé.

Nel 2° livello, forti di elementi nati dall'esperienza acquisita dopo il primo corso, si impara meglio ad orientarsi nelle varie possibili stese e a svolgere consulti anche per altri, curando in particolare la delicata relazione che si crea tra operatore e consultante.

Orari del corso: Sabato e domenica dalle 4:7 alle 8:11 e dalle XNUMX:XNUMX alle XNUMX:XNUMX CET

IMPORTANTE: Per partecipare al corso è necessario possedere i TAROCCHI DAMANHURIANI, che puoi trovare cliccando qui.

LA TUA ISTRUTTRICE

VERBENA ANTILOPE

Sono Guaritrice Spirituale dal 1989 e ho sviluppato competenze e conoscenze in particolare rispetto alla Selfica applicata alla cura e al benessere, occupandomi direttamente con Falco Tarassaco della ricerca in questo campo e dello sviluppo di trattamenti specifici definiti “Cabine Selfiche “e tutt’ora seguo in particolare il settore del benessere , con trattamenti di prevenzione e ringiovanimento.

Dal 1998 sono la Rettrice della libera Università di Damanhur, seguo l’ideazione e la realizzazione dei differenti corsi , scuole e percorsi di studio, l’abilitazione dei formatori e a mia volta insegno in differenti campi, che sono stati i miei campi di studio e interesse principali e soprattutto hanno significato molto nella mia vita e nel mio percorso di crescita personale, mi riferisco a: Vite Precedenti, Guarigione Spirituale, Mantiche e Tarocchi.

PRENOTA IL TUO POSTO

9 posti rimasti

MANTICHE E DIVINAZIONI:
I TAROCCHI

1° livello

Prezzo 1° livello
300,00€

[tribe_tickets post_id="21788"]

Se hai domande contattaci, siamo a tua completa disposizione:

Chi siamo?
La Damanhur University è stata fondata oltre 40 anni fa per condividere le conoscenze di questo laboratorio di formazione, crescita personale, ricerca ed evoluzione basate su oltre 45 anni di esperienza pratica, studio e sperimentazione dello stesso Damanhur.

DAMANHUR

Damanhur è una Federazione di Comunità spirituali fondata nel 1975 nelle Prealpi piemontesi. È un’esperienza di ricerca dei valori profondi dell’esistenza, condotta attraverso l’esplorazione in ogni ambito: nel campo del lavoro, della vita condivisa, della cultura, dell’arte, della ricerca della Coscienza e delle energie sottili che guidano l’universo.